Il Panzini e il comune di Agugliano ancora insieme per il gelato

gel2014 4Un concorso nazionale, il “Festival d’autore”, in pochi anni ha fatto conoscere Agugliano in Italia come “capitale” del gelato artigianale. Un riconoscimento dovuto soprattutto al maestro gelataio Martino Liuzzi e al comune di Agugliano che hanno creduto nella possibilità di promuovere l’attività di gelatiere tra i giovani studenti degli istituti scolastici con indirizzo alberghiero e della ristorazione. Un’occasione che da anni l’istituto alberghiero Panzini di Senigallia non si è lasciata sfuggire e nelle ultime edizioni ha visto i suoi alunni vincere la selezione regionale ed addirittura quella nazionale di Longarone con gli alunni Melissa Bora Saracinelli e Andrea Possanzini, capitanati dallo chef Ennio Mencarelli.

La quinta edizione del “Festival d’autore” che si terrà a giugno sempre ad Agugliano, ha avuto una piacevolissima anteprima con una tre giorni dedicata alla Giornata europea del gelato; una tavola rotonda dal titolo “Il gelato questo sconosciuto” a cui ha partecipato la prof.ssa M. Rosella Bitti, dirigente scolastico dell’istituto Panzini e nello stesso contesto è stato inaugurato il monumento al gelato posto all’ingresso del paese, opera dello scultore Giampaolo Valentini.


Al Panzini di Senigallia i motori si sono scaldati e anche per la prossima edizione del festival aguglianese i suoi alunni si presenteranno agguerriti come sempre per potersi nuovamente aggiudicare la selezione regionale, segno della costante attenzione alla preparazione dei suoi allievi che la dirigente Bitti e i docenti perseguono da sempre.


L’addetto stampa
Simonetta Sagrati

Senigallia, 2 aprile ’14

 

gel2014 1


gel2014 3gel2014 2

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Questo sito utilizza dei cookie che sono indispensabili per il regolare funzionamento del sito e delle relative funzioni, per consentire il corretto utilizzo del sito e migliorare la tua esperienza di navigazione, rispettando la privacy dei tuoi dati personali. Secondo una direttiva europea, è obbligatorio ricevere il suo consenso in merito. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Cookie Policy